Comparsa di costituzione e risposta con chiamata in causa del terzo

Tribunale Civile di _______
comparsa di costituzione e risposta
chiamata in causa del terzo

Per Il Sig. / Sig.ra ______________________ nato/a a _____ il __ / ____ / ___, C.F. _____________ e residente in _______ Via/Piazza _______ rappresentato e difeso giusta delega a margine (in calce) del presente atto, dall' Avv. ____________ (C.F. ______________________), del Foro di _______, presso il cui studio in ______ Via/Piazza _________ elegge domicilio.

Email (p.e.c.) _______________
Telefax ____________________

Contro Il Sig._______-_ presso l'Avv. __________, Via/Piazza ________, ____.

Premesso

in fatto, che:

__________________;

che, infine, con atto di citazione notificato in data _________ l'odierno attore citava in giudizio il Sig.___________________ , il quale, nella qualità, con il presente atto si costituisce in giudizio.
Tanto premesso in fatto si osserva in

diritto

In via preliminare si osserva, in merito alla sussistenza delle condizioni di procedibilità: poiché l'oggetto della presente causa viene ad essere annoverato tra le materie per le quali è previsto in via preliminare ed obbligatoria l'assolvimento della procedura di conciliazione obbligatoria così come al d.lgs. 4 marzo 2010 n.28 e che tale obbligo non è stato assolto da parte attrice, si chiede all'Adito Giudice, l'immediata declaratoria di improcedibilità;

altre questioni preliminari:
difetto di legittimazione attiva / passiva;
difetto di giurisdizione e / o competenza;


nullità della notifica solo per i casi di “inesistenza” della notifica ovvero per le condizioni per le quali la costituzione in giudizio del convenuto non importa la sanatoria del vizio.


Nel merito della questione si osserva:
Sulla prova dei fatti:
inesistenza, inammissibilità dei mezzi di prova e conseguente assoluta infondatezza della pretesa attorea....
sulla valutazione del danno patrimoniale e sulla pretesa risarcitoria
altre questioni di diritto

Tanto premesso in fatto e dedotto in diritto, costituendosi nella qualità, si

chiede

in via preliminare e dato atto delle sussistenza della mancanza della condizione di procedibilità dichiari improcedibile ecc... ecc... (o altro in ragione dell'eccezione addotta)... ovvero, che, contrariis reiectis, l'adito Giudice dichiarata - in fatto ed in diritto - infondata la domanda attorea, disattesa ogni contraria deduzione, affermi ___________ del Sig. /Sig.ra __________ dichiarandone la soccombenza nella presente causa e, per l'effetto condanni il medesimo all'integrale pagamento delle spese di lite comprensive di onorari ed accessori come per legge. In via

istruttoria

chiede ammettersi la prova per testi sui capitoli di seguito elencati e da intendersi tutti preceduti dalla frase “Vero che”, indicando sin da ora quali testi i Sig.ri _________ (generalità complete)
specificare

Inoltre, attesa la ______________ così come indicato in fatto, si chiede ancora che l'adito Giudice

autorizzi

la chiamata in causa del terzo ai sensi degli artt. 106, 269 c.p.c. nei confronti del Sig. __________________ residente in __________ Via / Piazza _________ (oppure Soc. _______ in persona del legale rappresentante pro tempore e con sede in ______, Via / Piazza _____________) al fine di _______________ disponendo altresì, il differimento della prima udienza di comparizione delle parti nonché provvedendo, giusto decreto, alla fissazione di nuova data per la medesima al fine di consentire la citazione del terzo indicato, nel rispetto dei termini di legge.

Francesco Paternostro Contatta l'Autore

...condividere i saperi per crescere insieme.

Se hai trovato interessante questo contenuto condividilo! Potrebbe essere utile ad altri...

Accedi al Forum
Accedi al Blog
Accedi a Famiglia Cultura infomrazione
Accedi al sito dello Studio
Accedi al sito EDU
Accedi al sito Assistenza e supporto alla famiglia


Link sponsorizzati